16. aprile 2009

Sebastian contrario

Andrea Mantegna - San Sebastiano (Contrario) Lei non demorde, alle mie risposte seccate replica con complimenti che secondo la sua teoria dovrebbero ammorbidire il mio giudizio nei suoi confronti.

hai un carattere forte… lo si vede da come esprimi le tue idee, convinzioni che porti avanti anche se ai che fai Sebastian contrario… lo trovo stupendo…

Passi l’orrore grammaticale nella coniugazione del verbo avere, probabilmente è una svista dal momento che a inizio frase è coniugato correttamente. Passi la sintassi stentata.
Ma Sebastian contrario proprio non si può sentire! Almeno le basi delle espressioni idiomatiche della lingua italiana bisognerebbe conoscerle: si dice bastian contrario!

Te lo chiedo per favore: cancella il mio numero dalla tua rubrica! E dimentica di avermi conosciuto. Io farò altrettanto.

Chiedo scusa ad Andrea Mantegna se ho violentato in quel modo uno dei suoi dipinti più famosi.

09. aprile 2009

ke bei oki

OKI ketoprofeneSe mi vuoi sedurre e mi scrivi: “ke bei oki ke hai!” parti con il piede sbagliato!

Infatti se leggo oki penso al ketoprofene, l’antinfiammatorio non steroideo. Al massimo posso pensare, se sei veneta, che tu intenda indicare i maschi dello starnazzante animale da cortile.

Quindi se vuoi fare colpo su di me, scrivi in italiano. Non dico di scrivere bene, ma almeno di scrivere senza ostentare quella maledetta sintesi che ammorba ormai la maggioranza delle comunicazioni via sms. Non sono né un calciatore, né un tronista: la grammatica, su di me, ha un innegabile fascino. Al contrario di te.