03. luglio 2006

Lea di Leo oltre i confini nazionali

Lea di Leo Un po’ alla volta la nostra pornostar preferita sta raggiungendo l’ apice della notorietà.
Ora la conoscono anche fuori dai confini nazionali. Questo perché Lea di Leo ultimamente si esibisce tutte le notti su La9, canale 876 di Sky (oppure Hotbird 13° Ost, 11.013 GHz H, 27.500, 3/4), per promuovere una hot line 899. E le sue mirabolanti performances non passano certo inosservate: le reazioni e i commenti giungono da tutta Europa.
Lea di Leo stessa, ha confidato agli amici di Bomba nel Culo:

Giorni fa mi hanno minacciato x telefono due tipe e le telefonate arrivavano dalla germania.

Ma la cosa più interessante è constatare che Lea di Leo è oggetto di discussione per un’ intera community internazionale dedita a stigmatizzare i liveshow più noiosi e deprimenti del canale erotico SexySat TV. Per comodità ho fatto la cernita dei commenti che riguardano Lea di Leo ma ovviamente sono in inglese e se non avete dimestichezza con la lingua si può sintetizzare dicendo che ci sono più detrattori che sostenitori della nostra Lea di Leo.
Anche Law ha perso una notte di sonno per constatare con i suoi occhi di cosa è capace la panterona di Castelfranco:

Questo da una donna di tale trasparenza quale è Lea di Leo non ce lo saremmo mai aspettati! Una diva disposta a pagare a caro prezzo il suo essere sempre schietta e onesta, la sua repulsione verso l’omertà del mondo dello spettacolo, tanto da vedersi giungere minacce telefoniche dalla Germania (che si tratti di qualche moglie o fidanzata di calciatore gelosa oppure semplicemente della temibile pornomafia?!). Purtroppo e invece, anche Lea sembra aver ceduto alle lusinghe della ricchezza facile accettando di televendere eros durante le dirette notturne, manco fossimo a ‘3 minuti con Mediashopping’.

Se volete farvi un’ idea anche voi potete sintonizzarvi su La9 dopo l’ una di notte oppure, se a quell’ ora avete comprensibilmente di meglio da fare, potete scaricarvi il video di una delle sue prime esibizioni.
Ma qualsiasi cosa pensiate su Lea di Leo vi esorto a non chiamare mai e per nessun motivo una linea erotica 899 in cui vi promettono di parlare in diretta con le pornostar: nella maggioranza dei casi è una bufala, Moreno Morello docet, la replica è sempre in agguato!
Personalmente consiglio a Lea di Leo di affidarsi ad una produzione più facoltosa: marca malissimo constatare l’ assoluta mancanza di una regia che filtra le telefonate onde evitare sia la linea che cade (o viene fatta cadere?) ad ogni piè sospinto, come gli imbarazzanti silenzi perché chi chiama non è disposto ad interagire. E se proprio Lea di Leo è decisa a continuare nelle improbe televendite farebbe meglio ad implementare il suo repertorio di frasette e mosse sexy. Alla lunga, altrimenti, ci si stufa dei soliti ‘Chiamatemi! sono qui, calda per voi’, ‘Ciao tesoro, da dove vieni? cosa mi racconti?’, ‘Cosa vuoi che faccia per te? dimmi tutto!’.
L’ erotismo è qualcosa di più raffinato e cerebrale.

12 commenti

1. law il 03. luglio 2006 alle 12:45 pm dice:

ben detto richie, post perfetto e senza dimenticanze (non come il mio ove mi faccio prendere emotivamente la mano dalla trash cronaca!!).grazie anche della citazione!!certo lea non può andare a lucignolo e poi ridursi a fare le comparsate in simili produzioni scadenti, ma ce l’ha un manager ‘sta donna?!!ora però scatta la caccia alla sua età anagrafica!!dai, non può avere meno di 32 anni!

2. law il 03. luglio 2006 alle 1:03 pm dice:

sai che sgrendena mi giunge nuova?!!

3. bastax il 03. luglio 2006 alle 10:41 pm dice:

Mi sento in dovere di relazionare: tornato a casa alle 2, dovevo scrivere uno stupido sms e, data la mia notevole lentezza nell’azione citata, guardo cosa c’è in tv oltre a Marzullo per accompagnarmi. E addirittura su una rete che poteva essere Canale Italia c’era Lea Di Leo, che rispondeva in una delle dirette peggio riuscite cui io abbia mai assistito. Per cominciare mi chiedevo “ma perchè non telefona anche Law?”, comunque stava su un divano molto rosso e brutto con un’altra tizia nello sfiore degli anni, un microfono e due cellulari. Suonava tutto insieme, nessuno prendeva mai la linea e a volte finivano a parlare con due cellulari contemporaneame nte e nessuna delle due che rispondesse al povero Luca da Bari o quel che era (il microfono finiva nel posto a lui più congeniale). Stavano messe peggio di due sottopagate da call-center, il che influiva inevitabilmente sulle prestazioni. Va anche aggiunto che se si vuol fare Toni o chiunque altro sarà meglio che si sbrighi perchè anche lei non è che sia proprio una rosa di campo, e questo a vederla già da qualce tempo. Magari confida nel fatto che l’amore non abbia età, lei per ora ce l’ha e se non ce l’ha la porta comunque male. Il tutto per dire che se una notte non hai da fare, non vuoi dormire nè scrivere, puoi sempre cercare il tuo idolo su Canale Italia, a meno che tu non l’abbia già trovata e non la usi per addormentarti.

4. lea di leo il 05. luglio 2006 alle 1:37 pm dice:

grazie tesoro…ma la stanchezza di quell ora mi stava distruggendo…..è vero sembravo invecchiata ma anche la mia amica…cmq …eppure abbiamo tenuto duro….

5. law il 05. luglio 2006 alle 1:49 pm dice:

oh mio dio, la divina lea!!!lea però potresti anche fare da sola, quella angelica ciccone ti rovina proprio la piazza…

6. lea di leo il 07. luglio 2006 alle 12:23 pm dice:

abbiamo litigato in trasmissione…..

7. law il 07. luglio 2006 alle 2:42 pm dice:

si era capito che non andavate d’accordo, ma lea quanti anni aveva quella stregaccia?!

8. lea di leo il 08. luglio 2006 alle 6:10 pm dice:

29

9. law il 08. luglio 2006 alle 9:21 pm dice:

seeeee

10. Mirko il 17. luglio 2006 alle 10:28 am dice:

Ciao….
Cerco Lea…
Come ti posso contattare…
Ho una proposta di lavoro
essendo un fotoreporter….

11. lea di leo il 26. luglio 2006 alle 7:09 pm dice:

ieri ero in diretta a canale italia…

12. nicolò il 20. novembre 2008 alle 3:23 am dice:

lea di leo sei stupenda mi piacerebbe molto chattare con te 6 uno schianto

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>