12. maggio 2008

La lezione di Terry Richardson

Annie by Terry RichardsonAcquistare una macchina fotografica seria, ad alta definizione, magari una reflex digitale da 10 megapixel, è una spesa ormai alla portata di quasi tutti: con 700/800 € si può mettere le mani su strumenti in grado di soddisfare anche i fotografi più esigenti.
Ma basta questo per fare una buona foto?
No. E tanti grandi maestri lo insegnano.
Terry Richardson, uno su tutti, se ne sbatte allegramente della perfezione formale, del bello costruito ad arte, della location mozzafiato.
Ad esempio lo scatto di Batman e Robin che si baciano, oppure le foto con la cricca di Jackass: sfondo bianco e definizione simile a quella che si otterrebbe con una macchinetta usa e getta.
Eppure rappresentano lo scatto perfetto.
Si può cogliere la grandezza dell’artista anche sfogliando il magazine on line Richardsonmag. Prendiamo il servizio dedicato ad Annie, nel numero A2. Il messaggio di Terry Richardson è chiarissimo: me ne fotto della perfezione, sono altre le cose che fanno di una foto, una bella foto. E della perfezione se ne disinteressa talmente da farci conoscere anche quali sono gli shot che ha scartato, cancellandoli con un pennarello, e quelli che non lo convincono del tutto. Non contento inserisce nella serie due elementi di disturbo: due attempati naturisti e un David Hasselhoff, versione Baywatch, connotato da un make up molto femmineo che gli conferisce un aspetto plastificato.
La lezione di Terry Richardson è inconfutabile: non è lo strumento o la tecnologia a determinare la bravura di un fotografo ma il suo estro, la sua sensibilità, il suo saper cogliere.
In curiosa attesa del nuovo numero di Richardsonmag, strizzo l’occhio alla mia fotocamera sulla scrivania, promettendole follie.

10 commenti

1. missy il 12. maggio 2008 alle 10:39 pm dice:

Biii..macari tu parrasti di Batman?? :-)
Vedi che ti ho risposo sul mio Brevi Interviste. Sicura che stimolerà la tua attenscion.

E concordo con Terry.
La foto col musso acuto della Prstigiacomo (campagna elettorale 2006) su tutte le strade siciliane avrebbe dato ragione. Mica si scherza, su certe cose!

2. p.s.v. il 13. maggio 2008 alle 12:55 am dice:

e mi trovi d’accordo. quando io vado in giro per i flickr dei miei contatti, scarto a priori quelli che tra virgolette sembrerebbero perfetti. non mi dicono un cazzo. quando vedo per esempio che la foto è stata preparata, studiata, organizzata nei minimi particolari, passo veloce. Non mi da niente. zero. e in genere sono tutti scatti preparati da fotografi professionisti, con macchine prodigio, location stratosferiche e modelle da panico

3. Signor Ponza il 13. maggio 2008 alle 1:39 pm dice:

Hai perfettamente ragione. Fino a qualche tempo fa avevo una macchinetta da far schifo che mi serviva come scusa del fatto che le mie foto erano pessime. Ora sono passato a una super-mega-figa e sono rimasto senza scuse.

4. Pepenero il 13. maggio 2008 alle 5:36 pm dice:

richard ma ti sei sposato?!?

5. Edith il 13. maggio 2008 alle 8:38 pm dice:

Mia mamma dice che le foto più belle, sono quelle spontanee .. le mie che ha in casa fanno tutte cacca :D ahaha

6. flo il 14. maggio 2008 alle 10:39 am dice:

Mi sembra giustissimo altrimenti chiunque potrebbe essere un artista, basterebbe aggiudicarsi il migliore strumento sul mercato, eh nooo! L’arte è un’altra cosa :)

7. Pepenero il 15. maggio 2008 alle 12:34 am dice:

Ti chiedevo del matrimonio perchè il feed mi indica anche gli aggiornamenti di flikr e mi sembra di aver visto una sposa in giro… sei forse il painter at work?

8. chit il 15. maggio 2008 alle 7:50 pm dice:

L’arte ed il talento sono tra le poche cose che non ho ancora visto in vendita sui canali Mediaset ergo desumo non sia proprio possibile reperirli.Certe capacità o le hai o non c’è macchina che tenga! (per fortuna)

9. lunA il 16. maggio 2008 alle 3:02 pm dice:

La fotocamera è semplicemente la propagine di un cervello e di un paio di occhi…….

se ti sposi senza avvertire saranno guai.

10. brian il 19. gennaio 2009 alle 7:59 pm dice:

terry è un divo della fotografia e nn ha rivali…
fotografa kn le usa e getta e che dire…………
riesce a descrivere tutto cio ke vuole trasmettere
anche senza preparare a pennello gli scenri…
massimo rispetto a lui!!

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>