30. gennaio 2007

Richie’s Angels #3

Richie's Angels #3

Io le ho portate via ed ora lavorano tutte per me. Il mio nome e’ Charlie…

Anche Richie, come Charlie, ha i suoi angeli.
Questa è la wannabe cavallona bionda à la Jill Munroe (in realtà è una misteriosa mora, ma fa di tutto per nasconderlo), la più cucciola delle Richie’s Angels.

I suoi piedini stanno muovendo i primi passi sulla strada della fotografia.
Io sono testimone dei suoi progressi e la sprono ad osare.
Nascondere la propria faccia dietro una fotocamera aiuta ad esorcizzare le proprie paure, permette di uscire dal proprio egocentrico set, rende l’inconfessabile confessabile
In altre parole: crescere, evolvere, staccarsi da percorsi desueti.

Le idee ci sono, tante: mancano i modelli.
Qualche volontario, ma soprattutto volontarie?
Anche se maestri inarrivabili come Henri Cartier-Bresson e Robert Capa hanno insegnato che i modelli migliori sono quelli involontari, prima bisogna allenare l’occhio a cogliere l’istante, l’irripetibilità, l’evento, poi la mano, la sicurezza del gesto.

21 commenti

1. law il 30. gennaio 2007 alle 7:01 pm dice:

richieeeeee!!!prima di tutto: gran bei piedini. secondo: allora ti sei creato il nuovo account?? ti ho mandato il link ieri ma non ho più saputo nulla!! terzo ed urgentissimissimo: come faccio a linkare i commenti nella posizione esatta della pagina?!!

risp. pure via mail…

2. Alex il 30. gennaio 2007 alle 11:56 pm dice:

giusto l’ultimo capoverso, cogli l’attimo… se ci riesci (me lo dico sempre, per esempio vedi post… stupido, ma l’attimo c’era)

chiunque siano le richie’s angel i piedini ne dicono bene!

ciao Alex

3. p.s.v. il 31. gennaio 2007 alle 11:15 am dice:

piedi bellissimi. da farci l’amore

4. e* il 01. febbraio 2007 alle 9:13 am dice:

…EMMASTICA! e*

5. Pepenero il 01. febbraio 2007 alle 10:01 am dice:

poliedrico questo nostro richard: cinema, letteratura, fotografia…

6. lunA il 01. febbraio 2007 alle 12:33 pm dice:

Piedi, come ali di farfalla.
Carezzando l’aria potrebbero arrivare lontano.
Farfallina, hai ali prensili?

7. cherry delicious il 02. febbraio 2007 alle 2:40 am dice:

Adoro la fotografia…Avrei voluto dedicarmici di più, ma tra il conservatorio e la vela non ce l’ho fatta.

8. FulviaLeopardi il 02. febbraio 2007 alle 9:10 am dice:

ok, i piedi son belli; ma lei? ;)

9. joele il 07. febbraio 2007 alle 11:53 am dice:

sn i piedi della mia ex ragazza

10. richard gekko il 07. febbraio 2007 alle 12:16 pm dice:

Quei piedi sono di e*, una mia carissima amica.

@FulviaLeopardi: giudica tu…

@joele: se quello che dici è vero io e te ci conosciamo. Who are you?

11. e* il 07. febbraio 2007 alle 12:41 pm dice:

io non ho mai avuto un uomo di nome Joele!lo giuro..si potrebbe recuperare però…e*

12. joele il 07. febbraio 2007 alle 2:11 pm dice:

sn i tuoi e ne sono sicuro e se vuoi ci incontriamo
li ho acarezzati e bacciati x 3 anni
rispondi cipollina so che 6 tu ho qualcunaltro rispondendo da parte tua e lo verro a scoprire
mi puoi recuperare quando vuoi
ho 26 anni e lo sai benissimo e 6 mora nn bionda e non so xche fai questo

13. e* il 07. febbraio 2007 alle 3:22 pm dice:

caro joele, non ti conosco, non ho avuto un fidanzato per 3 anni.ciao.ti sbagli.e*

14. joele il 07. febbraio 2007 alle 3:42 pm dice:

non mi sbaglio x niente quei piedini da favola sono della mia ex ragazza li riconoscerei in mezzo a 1.000.000 di altri chiamami all ora al 3473642990 se non 6 tu si vedra

15. joele il 07. febbraio 2007 alle 3:52 pm dice:

ho mandami una tua foto chi sa se mi convinci

16. e* il 07. febbraio 2007 alle 4:10 pm dice:

QUALCUNO MI LIBERI DAL FANTASMA DI UN UOMO CHE NON CONOSCO, DAI JOELE, DIAMOCI UN TAGLIO! e*

17. Rachi il 07. febbraio 2007 alle 4:26 pm dice:

Caro Joele tu sei un furbacchione. Hai una smodata passione per i piedi…e questo salta subito agli occhi. Hai visto due piedi ed hai perso la testa. Però accetta un consiglio: perchè non applichi il tuo essere feticista a parti del corpo “singole”? Il naso. La bocca. La patatina. L’ano. Perchè mai? ti chiederai perplesso. Perchè non sei ancora preparato alle cose doppie, ti rispondo io!
In poche parole i piedi sono entità DOPPIE. E tu le DOPPIE non le sai gestire. (Neppure l’hacca a dire il vero..). Comunque, chiedo un colloquio immediato con la tua maestra delle elementari.
Veniamo al dunque. Tu sei feticista. Io dominatrice. Quindi userò io quel numero di telefono. Mi vestirò da asessuata professoressa di lettere. Ad ogni errore grammaticale tu mi leccherai i piedi e io ti sculaccerò.
Man mano verrà fuori la mia strabordante sessualità…E di doppie ne farai a bizzeffe!
Ti va l’idea?

18. richard gekko il 07. febbraio 2007 alle 4:27 pm dice:

@joele: ti assicuro che conosco e* da più di dieci anni e ti posso garantire che lei ha avuto relazioni solo con ragazzi che hanno un’ottima padronanza della lingua italiana (sopratuto dele dopie). Per cui vai a broccolare da qualche altra parte!

19. joele il 08. febbraio 2007 alle 9:13 pm dice:

ascolta poco poco guarda che io non sapro’ l’italiano alla perfezione bensi’ sono un vigile del fuoco…e se sono entrato in qst sito..e perke’ ho scambiato quei bei piedi cn quelli della mia ex ragazza..e nn xconoscere oppure avere relazioni cn certe ragazze che magari pensano altro!!E nn permetterti mai piu’ a dirmi di broccolare cm dici tu xke’nn sai ne ki sono e xtanto..togliti dalla testa di parlare cosi’!dopo tutto nn abbiamo mai mangiato nello stesso piatto e nn oso dire altro…ok??ciaooooo

20. richard gekko il 09. febbraio 2007 alle 9:53 am dice:

@joele: anche io non oso dire altro. Chapeau.

21. Rachi il 09. febbraio 2007 alle 4:09 pm dice:

Joele, sei così poco vigile che vedremo cosa farne del fuoco, se divamperà..
Dunque: ti dai così tanto da fare nel millantare una presunta voragine grammaticale che chissà…. che….
Ricordi gli squilletti a cui non hai risposto?? Ero io.
La mia offerta è sempre valida. Io potrei trasformarti da burattino a bambino…

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>