16. febbraio 2006

Sex and Landscapes

helmut newton a milano Saranno in mostra a Palazzo Reale di Milano dal 25 febbraio al 4 giugno, circa 90 scatti, tra cui alcuni inediti, che propongono per la prima volta il ciclo completo Sex and Landscapes come lo stesso Helmut Newton l’aveva concepito.
La mostra è curata dalla moglie June, che lo ha affiancato nella lunga carriera usando spesso lo pseudonimo di Alice Springs.

In fotografia ci sono due parole volgari: la prima è arte, la seconda è buon gusto.
La bellezza è intelligenza. E il fascino non ha nulla a che fare con il denaro.
Helmut Newton

Non mancherò di rendere omaggio al compianto maestro e alla città di Milano, alla quale sono legati molti bei ricordi dei miei anni universitari.

9 commenti

1. FulviaLeopardi il 16. febbraio 2006 alle 12:47 pm dice:

Mi piace molto Newton come fotografo, anche se certi soggetti sono un po’ trash

(Pardon per la querelle classica moderna, per me la danza è arabo)

2. law il 16. febbraio 2006 alle 12:53 pm dice:

eh, è triste sì, ma per un vip in disgrazia quella è la via… ma tesoro, hai fatto l’università a milano?!

3. law il 16. febbraio 2006 alle 12:54 pm dice:

oddio ma quello al centro sei tu!!al virgin megastore!!che ora non esiste più… però che figata!!

4. law il 16. febbraio 2006 alle 1:16 pm dice:

tesoro… dovevi fare con le veline e iscriverti allo iulm, lì avresti cazzeggiato fino alla laurea!!

5. law il 16. febbraio 2006 alle 5:07 pm dice:

ma che sei matto??!!mai nella mia vita, arghhh!!

6. law il 17. febbraio 2006 alle 12:17 pm dice:

oltreoceano?!!oh my god, ma dove si trova adesso?!!

7. law il 17. febbraio 2006 alle 3:29 pm dice:

e non temi che qualche bellimbusto di Rio intrallazzi?!!!

8. law il 17. febbraio 2006 alle 4:17 pm dice:

io sapevo di un carnival-fetish party questo sabato sera a venezia se ti interessa!!

9. Mauro il 18. febbraio 2006 alle 6:24 pm dice:

Per me le fotografie di Newton rappresentano la trsgressione allo stato puro.

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>