13. febbraio 2006

Rise and Fall

Sylvie Guillem Sylvie Guillem nei giorni scorsi era in scena all’ Arcimboldi di Milano con il trittico Rise and Fall. Il programma, che combina tecniche diverse come balletto classico, contact improvisation, yoga, capoeira e tai chi, comprende il duo maschile “Torsion”, il solo femminile “Two” e il trio “Broken Fall”.
Coreografie di Russell Maliphant. Musiche di Andy Cowton.

Ma Sylvie Guillem è delusa dalla danza, perchè intorno a sè vede solo arrivismo e spettacolarizzazione.

Un’ altra di quelle toste. Una di quelle che ti fanno ingrifare anche solo ruotando il polso.

Sylvie Guillem Sylvie Guillem

Altre foto

Senza lua questa segnalazione non sarebbe stata possibile: grazie.

4 commenti

1. law il 13. febbraio 2006 alle 12:32 pm dice:

non sapevo che fossi un appassionato di balletto!!… green esiste, sì… purtroppo esiste.

2. p.s.v. il 13. febbraio 2006 alle 5:32 pm dice:

di balletto proprio non ci sento. certo una che esce con sta critica, non è male. una donna coi coglioni

3. Arsenio il 14. febbraio 2006 alle 11:18 am dice:

Ciao Richie! Gracias per il tuo commento molto apprezzato riguardo il mio primo esperimento “canoro”. ;-D
Anch’io sto studiando Tai Chi e trovo che sia molto interessante come metodo per imparare la concentrazione, la meditazione, l’equilibrio fisico e psichico e il movimento.

4. FulviaLeopardi il 16. febbraio 2006 alle 11:49 am dice:

NON ti ci facevo, da danza classica ;)

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>