22. ottobre 2005

Quo vadis, baby?

Quo Vadis, Baby? Salvatores è sempre più una certezza nel panorama italiano: una spanna sopra tutti i vari Muccino.
Il soggetto è veramente coinvolgente. Senza sbavature la sceneggiatura. Dialoghi ad alto impatto emotivo.
Quo vadis, baby? applica la formula che per me rappresenta l’ optimum:
Citazioni dotte + noir + colonna sonora da spettino = OTTIMO FILM.
Il mio ego si gonfiava a dismisura man mano che raccoglievo gli indizi lasciati in bella mostra: i Joy Division, i Rolling Stones, i replicanti di Blade Runner, i continui riferimenti a Ultimo Tango a Parigi (non poteva essere diversamente visto il titolo), le videocassette con i FILMISSIMI (8½, i 400 colpi, i soliti ignoti), le locandine dei film alle pareti in casa del regista.
La colonna sonora che ti fa vibrare ad ogni nota: una selezione davvero coerente. Ultravox, Talking Heads, Ramones, Blondie, Paul Weller (reminiscenze anni 80 che mi eccitano come un bambino) e poi il pezzo della PFM impressioni di settembre che ricorre più volte, farebbero commuovere anche un sordo.
Mi sono sentito così forse solo guardando i due Kill Bill e The Dreamers di Bertolucci.
Semplicemente geniale il finto finale sospeso: la verità è da sempre sotto i nostri occhi solo che noi non riusciamo a coglierla. Paradossale che la verità venga annunciata dalla televisione, il media che più di tutti sa essere falso.
Ma quante canne si fumano a Bologna?
Mancava al cast perfetto solo Abbatantuono, sicuramente meglio di Bebo Storti nel ruolo di marito cornuto.

6 commenti

1. la regina pigra il 23. ottobre 2005 alle 9:02 pm dice:

sono daccordo caro il mio richie! bravo salvatores che che non si adagia sugli allori. baci.

2. uedra il 24. ottobre 2005 alle 9:42 am dice:

ma ti rendi conto che volevo noleggiarlo per ieri pomeriggio?? e che il distributore si è inceppato? incredibile tempismo.

3. p.s.v. il 24. ottobre 2005 alle 1:38 pm dice:

eccezionale.

4. lawgirl il 24. ottobre 2005 alle 3:46 pm dice:

mmh, ucciderla?!!

5. uedra il 24. ottobre 2005 alle 4:56 pm dice:

rick… bisogna infatti distinguere i due tipi :)

6. lawgirl il 25. ottobre 2005 alle 1:56 am dice:

non ti dico come stavano invece le mie bocce… guarda, neanche mi rivolgono più la parola.you’ve got mail :))

Lascia un commento

Puoi usare questi Tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>